Il rapper Soulja Boy mostra ulteriore interesse per le criptovalute

Tre anni dopo aver creato una canzone chiamata „Bitcoin“, il rapper Soulja Boy ha chiesto alla comunità se dovrebbe creare la propria criptovaluta

DeAndre Cortez Way, meglio conosciuto con il suo nome d’arte come Soulja Boy Tell‘ Em (o semplicemente Soulja Boy), ha avviato una conversazione su Twitter con importanti individui di crittografia e ha lasciato intendere che potrebbe esplorare il lancio di un proprio asset digitale.

È interessante notare che il rapper ha creato una canzone dedicata al Bitcoin nel 2018 in cui si è vantato di „impilare“ e fare „100 rack“ in BTC.

Soulja Boy per creare il suo proprio Crypto?

Il rapper, cantautore, produttore discografico e attore nato a Chicago ha chiesto alla comunità crypto su Twitter qual è il modo migliore per acquistare beni digitali negli Stati Uniti.

Essendo un nome di alto profilo con oltre cinque milioni di seguaci, la sua domanda ha rapidamente raccolto l’attenzione degli individui e delle aziende più importanti del settore.

Nomi come Changpeng Zhao (CEO di Binance) e Tyler Winklevoss (co-fondatore di Gemini), insieme agli account aziendali di OKCoin, Blockchain.com ed eToro, sono stati veloci ad attirare il rapper pubblicizzando i loro prodotti „best-in-class“.

Mentre il musicista ha promesso di esplorare tutte le piattaforme, è andato anche in un’altra direzione – „pensieri su di me che creo la mia cripto?“

Sono seguite altre raccomandazioni, tra cui Jordan Spence, il CEO di MyCrypto, che ha notato che Soulja Boy dovrebbe cercare di creare il suo unico token non fungibile (NFT).

Tuttavia, il rapper alla fine ha ammesso che potrebbe essere fuori dalla sua zona di comfort su questo e ha notato che ha „così tante domande“. Una di queste è „potrebbe venire del male dalla creazione di una criptovaluta?

Soulja Boy potrebbe seguire le orme di altri colleghi, tra cui Lil Yachty, se davvero procede con il rilascio della propria criptovaluta. Il musicista nominato al Grammy ha detto verso la fine del 2020 che vuole tokenizzare se stesso con la propria YachtyCoin.

La famosa canzone di Soulja Boy sui Bitcoin

La conversazione su Twitter con i rappresentanti delle criptovalute non è stata la prima iniziativa del rapper legata al settore. È forse meglio conosciuto nella comunità per il suo singolo del 2018 intitolato alla criptovaluta primaria – Bitcoin.

In esso, Soulja Boy ha spiegato vividamente come ha avuto un computer e ha acquistato BTC, che lo ha reso „così fresco“ quando ha tirato su „nuovi stranieri“. Ha anche consigliato ad una donna senza nome di lasciare il suo noioso fidanzato perché il rapper stava „accatastando bitcoin che ho versato soldi“.

Vale la pena notare che Soulja Boy non era un cosiddetto Bitcoiner. Ha affermato di aver diversificato il suo portafoglio aggiungendo „Litecoin, Bitcoin, sono i miei preferiti“.

Inoltre, il rapper avrebbe potuto anche prevedere eventi futuri. Ha detto che gli utenti potevano inviare BTC attraverso PayPal, cosa che in realtà non era possibile in quel momento. Il gigantesco processore di pagamento ha aggiunto il supporto per bitcoin e altre criptovalute alla fine del 2020.

Il rapper Soulja Boy mostra ulteriore interesse per le criptovalute
Nach oben scrollen